EFFETTUIAMO SPEDIZIONI PERSONALIZZATE IN TUTTA ITALIA - scrivi a lapulce.fumetti@tiscali.it oppure chat di FACEBOOK

Dettaglio Notizia

Dettaglio Notizia

N°:41 del 30/04/2011

NUVOLE NERE - LA PRESENTAZIONE

Ancora una volta, con mio enorme piacere, un autore affermato (nello specifico, Mauro Smocovich)  ha voluto accontentare le mie richieste e dedicarmi un po’ del suo tempo, per parlare di un nuovo progetto in via di realizzazione. Grazie Mauro, a te la parola.

Piccolo Hughie
 

NUVOLE NERE 
 
Ciao a tutti, sono contento che la fumetteria La Pulce di Roma mi abbia contattato per presentare personalmente una nuova miniserie edita dalla Star Comics. Si intitola NUVOLE NERE, sarà composta da sei volumi bimestrali, e vedrà il primo numero in edicola e in fumetteria verso ottobre 2011. La miniserie propone per la prima volta a fumetti, i racconti di Carlo Lucarelli, la maggior parte dei quali sono stati pubblicati nell’antologia “Il lato sinistro del cuore” pubblicata da Einaudi editore.

Si tratta di una selezione di storie dell'inquietudine, alle volte noir, altre volte gialle, a tratti un po' ironiche e spesso crudeli, spietate. Storie in bianco e nero nelle quali il bianco fatica ad affiorare tra le pieghe nascoste della realtà.

E non mancherà qualche incursione nel fantastico o nel racconto di guerra, un pizzico di erotismo e qualche venatura di horror. Tre racconti a volume, dunque, uno lungo e altri due più brevi, per un totale di 18 racconti per sei albi bimestrali. Più il racconto che appare nel numero zero. Quindi, 19 racconti.

Eh, già. Perché nel numero zero, distribuito gratuitamente nelle migliori fumetterie e presso le varie fiere del fumetto giù in questi giorni, troverete una mini storia autoconclusiva dal titolo “Compagni di corso” che introduce la storia del numero Uno. Ma fate attenzione perché la storia presente nel numero zero non è composta dalle prime 8 tavole della storia del numero 1, come da tradizione per i numeri zero della Star Comics, ma è una storia a sé stante, autoconclusiva, inedita e che non sarà ripubblicata nei volumi successivi della miniserie. Nel numero 1 invece i racconti che appariranno saranno: “Omissis 25”, “Telefono sostitutivo” e “Dark Lady”. Proseguiremo con “Nero a più voci” (che vedrà l’unione di due racconti di Carlo Lucarelli “Nero” e “Roma non far la stupida stasera”), “Reinhardt Klotz” e “L’appartamento”. Nel primo volume ci saranno i disegni di Francesco Bonanno e nel secondo volume quelli di Fabio Ramacci. Le tavole del numero zero sono di Marco Turini.

Le copertine della miniserie sono di Andrea Fattori. Nei volumi successivi troveremo anche i disegni di Paola Camoriano e Daniele Statella. Le sceneggiature saranno mie, cioè di Mauro Smocovich, basate sui racconti di Carlo Lucarelli che fungeranno da soggetto.

Lo stesso Carlo Lucarelli ha voluto presentare questa miniserie così: “Mi è capitato alle volte, guardando le nuvole, di intravedere delle figure immaginarie, che diventavano inquietanti allo scurirsi del cielo.

Questa volta saranno le mie narrazioni a dare forma a nuvole di carta, nuvole nere cariche di adrenalina. E già mi sembra di scorgere nel cielo il brivido di un temporale.”

Saranno storie in bianco e nero dove spesso il bianco fatica ad affiorare tra le pieghe scure della realtà.

Nuvole che si addensano cupe nel cielo e non fanno presagire niente di buono all'orizzonte. Minacce oscure che si annidano nell’ombra. Ossessioni, malinconie, inquietudini, ma anche azione e colpi di scena. Alle volte un sorriso si apre nel cielo. Potrebbe essere uno spiraglio di sole tra le pieghe dell'oscurità o una vaga promessa di serenità, ma dovete stare all'erta, perché spesso si tratta solo di un guizzo ironico, un sorriso beffardo, un lampo fatale che attraversa rapido la vostra immaginazione.

Rispondere alla chiamata di un cellulare trasforma un tranquillo professore di liceo in uno spietato malavitoso, l’acquisto di un libro porta l'angoscia nella vita di una giovane coppia, un gruppo di avventori rischia di morire per un piatto di garganelli. Il rischio di svegliarsi una mattina e trovare il proprio Paese vittima di un colpo di Stato, il bisogno di giustizia che si trasforma in una malata ossessione, la scoperta che non ci si può fidare proprio di nessuno…

I protagonisti di questi racconti sono molteplici. Poliziotti corrotti, servizi segreti deviati, detective malinconici e commissari disillusi, ma qualcuno di loro combatte ancora e qualche volta gli è permesso vincere.

Varie le epoche e le ambientazioni. Dalla fine del 1800 in Africa durante il colonialismo italiano, alla seconda guerra mondiale durante il fascismo in Italia, dagli anni 70 del terrorismo, dei colpi di stato e della strategia della tensione, fino ai giorni d'oggi tra atmosfere nere e crimini di strada.

Ma il filo conduttore di queste storie è uno solo, quella sottile linea d'ombra che attraversa la vita e divide la realtà dalla fantasia, le certezze dal mistero, che spesso sbava e mischia le carte spandendosi tutt'intorno come una macchia d'inchiostro sul foglio bianco. Una linea sottile che diventa facile superare quando tutto ciò che ci circonda è fatto di ombre cariche di paura e mistero. Di “Nuvole nere” che ci sovrastano e invadono anche gli angoli più nascosti della nostra esistenza.

Siete pronti a superare la linea sottile che vi separa dalla tranquillità?

Ringrazio La Pulce per l’ospitalità e saluto tutti i suoi appassionati frequentatori. Spero di vedervi presto in edicola e in fumetteria e vi auguro buona lettura!

 

Mauro Smocovich

 

Guarda il booktrailer di NUVOLE NERE