EFFETTUIAMO SPEDIZIONI PERSONALIZZATE IN TUTTA ITALIA - scrivi a lapulce.fumetti@tiscali.it oppure chat di FACEBOOK

Dettaglio Notizia

Dettaglio Notizia

N°:47 del 12/05/2011

STRIA - ROMANZI A FUMETTI BONELLI

Il 9 Giugno tornano i Romanzi a fumetti di Sergio Bonelli grazie ad un autore che già aveva dato prova di se nella stessa collana, con il volume “Gli Occhi e il buio”. Raggiunto, Gigi Simeoni ha cortesemente rilasciato una breve presentazione del suo nuovo lavoro: Stria. Ve la riporto integralmente. Grazie mille Gigi

“Posso dirvi che Stria mi ha richiesto uno sforzo ulteriore per riscrivere gran parte della sceneggiatura, ripassando sul finale almeno quattro volte dato che avevo in mente diversi epiloghi, ognuno in grado di offrire spunti interpretativi diversi e che spostavano, ognuno, l'attenzione sui diversi temi che la storia presenta.

Tenete presente che non si tratta di una semplice cronaca, cosa che in genere un fumetto seriale di avventura cerca di essere. Al contrario, la storia che si presenta con tratti molto marcati di horror e di thriller psicologico è in realtà una storia di ricerca su se stessi, che apre una serie di quesiti tutt'altro che superficiali (come in effetti avevo fatto anche con "Gli occhi e il buio", che andava oltre la cronaca degli ultimi mesi di vita di Simonetti ma scendeva negli anfratti della sua psiche devastata e, al contempo, lo proiettava in un paradiso di idee artistiche che si ergeva al di sopra di ogni limite umano e morale).

Anche in Stria avrete a che fare con personaggi dalle molte sfaccettature, forse ancora più affascinanti perché giovani, teneri, inesperti e sorretti dalla loro naturale ingenuità.

Naturalmente, tutto ciò rientra nelle mie megalomanie di autore e si riduce inevitabilmente a quello che voi (il pubblico) vorrete riconoscere alla storia.”

A presto, Gigi


Di seguito, la trama ufficiale tratta dal sito di Sergio Bonelli: Chiara si sveglia nel cuore della notte. È sconvolta e si domanda che cosa, da anni, venga a trovarla ogni notte, facendola piangere e urlare. Fabio è un fotoreporter di guerra che, a bordo di un volo che lo riporta in Italia, incontra Chiara. Basta uno sguardo ed entrambi capiscono che quella non è la prima volta che si vedono. La sensazione di familiarità e affetto tra loro risorge prepotentemente, ma quando si sono conosciuti? Per cercare una risposta a questa domanda e per scoprire le radici degli incubi di Chiara, i due iniziano un viaggio lungo l’Italia e nella memoria. Un viaggio allucinante, spaventoso, che li porterà a scoprire quali mostri si annidano nel loro passato...

Per ulteriori notizie su Stria e Gigi Simeoni qui trovate il sito dell’autore.        

Piccolo Hughie